15 gennaio 2013

Fagottini di farro con confettura di uva nera


Toc Toc... c'è nessuno?
...certo che tornare con dei fagottini ripieni, proprio dopo le feste... 
Siete tutti a dieta?
Bhé allora: quelli a dieta possono venire a dare un'occhiata e immaginare di gustare questi fagottini morbidissimi immersi nel latte; quelli che non vogliono cedere alla dieta possono mettersi al lavoro e prepararne qualcuno per domani mattina...  o per la merenda :) 
Che ne dite? così accontento tutti, no?

Come state? Io molto bene! 
Dopo aver trascorso un periodo di stravolgimento totale alternando momenti di euforia a momenti pieni di dubbi e preoccupazioni, ora piano piano sto tornando alla "normalità" riacquistando dei ritmi "umani" e mi sto godendo attimo per attimo la magia della crescita della piccola Camilla... ma non vi annoio con gli aneddoti da mamma innamorata! :)

... e visto che sono stata brava Babbo Natale mi ha portato un fantastico cavalletto. 
E' da un po' di tempo che non scatto foto e devo riprendere la mano, ma il cavalletto fa la differenza ragazzi, eccome! ... non vedevo l'ora di condividere queste ultime immagini con voi...

Bando alle ciance! vi lascio alla ricetta ...
A presto! 



Ingredienti per circa 8 fagottini
- tutti gli ingredienti utilizzati per questa ricetta sono biologici -
125 di farina manitoba
125 di farina di farro 
3 uova km zero +1 per la spennellatura
180 gr. di burro a temperatura ambiente
11 gr. di lievito di birra
25 gr. di zucchero di canna 
una presa di sale
marmellata di uva nera

Nella planetaria versate le farine, il lievito sbriciolato e lo zucchero e mescolate il tutto. 
Aggiungete poi le uova, fatele assorbire all'impasto una per volta.
Aggiungete poi il sale e il burro a pezzetti, e lavorate a velocità media facendo assorbire il burro man mano.
Una volta che il burro sarà incorporato l'impasto inizierà a staccarsi dalle pareti (io ho aggiunto due cucchiai di farina).
A questo punto prelevate l'impasto e lavoratelo su un piano infarinato.
Ricavate una palla, mettetela in una ciotola, coprite con della pellicola e fate riposare in frigo per un'ora.

Riprendete l'impasto, lavoratelo ancora su un piano infarinato. Stendete l'impasto in un rettangolo e ricavate delle strisce. Tagliate a metà le strisce se queste sono troppo lunghe. 
Versate la marmellata nel mezzo delle strisce, richiudete un lato della striscia sopra la marmellata e poi l'altro lato sopra il primo. Sigillate bene e adagiate i fagottini su una teglia ricoperta di carta da forno. 

Lasciate riposare i fagottini in un posto caldo e riparato per 2/3 ore (dipende dalla temperatura di casa vostra). I fagottini dovranno raddoppiare il loro volume.

Trascorso il tempo, spennellate la superficie con un uovo sbattuto e infornate a 180° per 10/12 minuti o finché la superficie sarà dorata.


22 commenti:

  1. Finalmente sei tornata! Proprio ieri pensavo a te e mi son fatta un giretto sul tuo blog :)
    Belli questi fagottini, cercavo proprio una ricettina con farina di farro, sai?

    RispondiElimina
  2. Bentornata!
    Io sono a dieta e l'ho appena iniziata ieri...quindi non voglio cedere alle tentazioni.
    Ma guardo le foto con molto piacere e posso solo immaginare che bontà si nasconde dentro ogni fagottino.

    RispondiElimina
  3. Bentornata!!Beh anche se non sono un'esperta m'immagino sia stato un grosso cambiamento.Sono contenta che vada tutto per il meglio!!
    Questi fagottini sembrano deliziosi!

    RispondiElimina
  4. Bentornata. Anche io ho notato la differenza tra con cavalletto e senza cavalletto. Un bel Babbo Natale gentile il tuo :) Io faccio parte della categoria non a dieta quindi un saccottino così lo voglio provare subito :D

    RispondiElimina
  5. Ciao Lizzy:) bentornata:* io sono a dieta , ma forzata da una terribile influenza.. quindi senza fame e senza forze.. forse forse uno di questi golosi fagottini ci starebbe proprio bene riprendermi:) concordo pienamente sul cavalletto , un altro fotografare:) complimenti per tutto.. foto comprese naturalmente:*

    RispondiElimina
  6. Bentornata Cara!! Io alterno giorni di dieta, e giorni di non dieta, diciamo che dipende da come mi gira... Però direi che questi fagottini sono ottimi per la prima colazione, sia che si sia a dieta o no! ;) Un bacione, Fede

    RispondiElimina
  7. ciao Lizzy! bentornata con questi fantastici fagottini!
    un bacio speciale a Camilla... noi qui siamo invasi dalla varicella... aiutoooo!!!
    baci

    RispondiElimina
  8. io non sono a dieta! e quindi li faccio, eccome se li faccio e me li inzuppo pure a colazione! bentornata e raccontaci pure tutte quello che vuoi, anche gli aneddoti da mamma innamorata, perché è sempre un piacere trascorrere del tempo qui da te. :*

    RispondiElimina
  9. sono anch'io in fase farro-integralosa....quindi mi ispirano moooltissimo!
    a presto

    RispondiElimina
  10. Bentornata! Io non sono a dieta quindi ne prendo volentieri uno! ;)

    RispondiElimina
  11. Che bello che sei tornata!!!!!!! è sempre un piacere passare a trovarti!!!! Ti capisco, anche per me il ritorno alla normalità dopo la maternità è stato lento e graduale, caratterizzato da momenti di grande gioia ma anche paure, insicurezze e apprensione...siamo mamme!
    io dovrei essere a dieta ma in realtà la rimando da tempo ormai indeterminabile..quindi un saccottino me lo prendo volentieri!
    bacio a Camilla e alla sua mamma!
    ps bellissimo il nome Camilla, era tra i miei preferiti per la mia bimba!

    RispondiElimina
  12. Dieta? What's? Di fronte a certe meraviglie non si può parlar di dieta! :P
    Son contenta di leggerti :) e ti capisco: è normalissimo alternare momenti di gioia a momenti di dubbi e ansie!
    Concordo sul cavalletto: senza io non ci riuscirei più.
    Un bacione a te e alla piccola ^^

    RispondiElimina
  13. si puo fare sia colazione che merenda!??! io non sono a dieta ;-)))
    a parte gli scherzi, i fagottini sono super, sei bravissima!
    ps. sabato son passata da qui e mi son salvata tante ricette tutte moooolto interessanti!!! mi piace perchè usi tante farine diverse, belli gli abbinamenti, le foto.. ti seguo!! a presto tiziana

    RispondiElimina
  14. a me questo sembra un ottimo ritorno, le diete possono attendere perché è impossibile resistere alla tentazione di addentare uno di questi fagottini!complimenti per la ricetta e per le bellissime foto!a presto e buona giornata!

    RispondiElimina
  15. leggo il tuo post e mi rivedo 4 anni fa... ma ancora ora è sempre tutto una scoperta...

    RispondiElimina
  16. Che piacere rileggerti, cara Lizzy. Immagino che la tua vita sia parecchio impegnata di questi tempi, ma è bello ritrovarti... in cucina! Un bacione

    RispondiElimina
  17. Ma eccoti qui mia cara!!!!!! Ciao come stai? E come stà la tua principessa??????? Che bello rileggerti e che buoni questi fagottini ripieni, ti abbraccio fortissimo! Baci

    RispondiElimina
  18. Ciao bimba, che bello rileggerti dopo tanto :) Dieta? ehm...beh...forse...dovrei...ma la colazione mica si può saltare :D! E questi fagottini sono perfetti per una colazione coi fiocchi. Un bacione a te e una super coccola alla piccola, buona domenica

    RispondiElimina
  19. Io sono una di quelle che è a dieta e i dolci li prepara per farli mangiare ad altri!

    Sonoungeniodelmale!!!


    RispondiElimina
  20. Che bel post e che bei fagottini! e tanta ammirazione per una neomamma che ha il tempo di preparare certe delizie!

    RispondiElimina
  21. Ero convinta di averti scritto che questi fagottini me li sono salvati... e non vedo l'ora di rifarli!!! Un abbraccio belle donnine ;)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...