10 settembre 2013

Cake di farro.yogurt.prugne [Spelt, yogurt & plum cake]


Mi sono accorta solo ora che sono trascorsi esattamente due mesi dal mio ultimo post, però!... 
Diciamo che quest'estate me la sono presa comoda ed ho voluto dedicarmi ad altro (leggi: non è che abbia avuto molto tempo da dedicare ad altro, se non alla nanetta che ora si aggira per casa, aggrappata alla mia gamba). 

Anche in cucina non ho combinato granché, anzi mi è venuta un po' di ansia da prestazione, così come per il blog. Ho abbandonato il mio piccolo angolo web, chiedendomi che cosa farne se lasciare o andare avanti ... Che vi devo dire ho una sorta di blocco, e non sono sicura di averlo superato.  

Ma tant'è che ho ancora qualche ricetta in archivio che bisogna assolutamente pubblicare sennò è peccato!. Approfitto allora di un momento di tranquillità per regalarvi una ricetta dell'anno scorso, fatta proprio in questo periodo. 




Ingredienti per uno stampo di 18x22 cm
250 gr. di farina di farro
160 gr. di zucchero bianco vanigliato 
100 gr. di burro 
4 uova km zero 
1 bustina di lievito
1 vasetto (125 gr.) di yogurt bianco intero
una decina di prugne km zero
due cucchiai di zucchero di canna rapadura
3 cucchiai di acqua di rose (facoltativo)

Lavate le prugne, tagliatele a metà, togliete il nocciolo e conditele con lo zucchero di canna e l'acqua di rose.
Dividete i tuorli dagli albumi.
Montate il burro con lo zucchero vanigliato.
Incorporate i tuorli uno alla volta.
Aggiungete lo yogurt e poi la farina setacciata insieme al lievito.
Montate gli albumi a neve ben ferma e incorporate al composto.

Versate il composto nello stampo precedentemente imburrato e infarinato e adagiateci sopra le prugne, lasciandone da parte metà.
A metà cottura disponete sulla superficie le restanti prugne (in questo modo non cadranno sul fondo ma rimarranno ben visibili).

Infornate a 180° per circa 40 minuti o finché la torta sarà asciutta all'interno.

26 commenti:

  1. Lizzy abbandonare il blog? Non pensarci nemmeno è così carino e con tante ricette interessanti come questa di oggi che salvo subito.
    Bacini
    Enrica

    RispondiElimina
  2. ma che abbandonare e abbandonare...e poi noi come facciamo senza queste prelibatezze?? dai dai prenditi il tuo tempo, che tanto noi sempre qui siamo. Intanto questa ricetta me la stampo, che ho giusto giusto della farina di farro da far fuori... ;)

    RispondiElimina
  3. Invitantissima!!!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Nuooo! Non abbandonare! Anche scrivessi una volta ogni due mesi sarebbe un peccato perdersi le tue ricette :) Se mai mi decidessi a comprare 'sta benedetta farina di farro proverò sicuramente il tuo cake ;) Baci :*

    RispondiElimina

  5. CHE STAIIII DICENDOOOO NON CI PENSARE MI NI MA MEN TE E E EE E E
    proprio ieri ho fatto un cke cosi ma con farina normale provero' con questa al farro sarà ancora più buona

    RispondiElimina
  6. Tesoro, intanto bentornata! Per il blocco, da quel che ho potuto vedere in giro e da quel che ho provato anche io, sembra una fase che attraversiamo un po' tutti e prima o poi passa: a me, ad esempio, è passato :D quindi non mollare, prenditi il tempo che ti serve e anche se pubblichi una volta ogni 3 mesi non ha importanza, noi ti aspettiamo qui ^_^
    Un abbraccio a te e alla nanetta...ah! mi prendo una fetta di questo meraviglioso cake! Sai che adoro la farina di farro no? :)

    RispondiElimina
  7. hai fatto bene a prenderti tutto il tempo che ti serviva.... e vedo che sei tornata alla grande, questo cake è delizioso!

    RispondiElimina
  8. Se posso darti un consiglio, non abbandonare questo angolino, uno perché è bellissimo, due perché è tutto tuo e tre perché anche se pubblicherai ogni due mesi perché hai una bellissima nanetta aggrappata alle gambe, noi comunque saremo qui a leggerti, curiosi di sapere le tue novità! Ps_ Mi segno la ricetta della torta, sai che amo le farine alternative! Un bacioneeeee

    RispondiElimina
  9. mi sono iscritta al tuo blog e solo pochi giorni fa mi son chiesta se fosse ancora attivo...bentornata!

    ti capisco quando dici che non trovi il tempo perché anche io con la mia pulce di meno di due anni ed i nonni lontani faccio fatica a respirare e ad arrivare alla sera stracotta!!! cerco di preparare le ricettine per il blog nel weekend quando mio marito è in casa...

    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
  10. Ma che dici...abbandonare??? Sarebbe un peccato, certamente l e pause sono necessarie...torna quando vuoi ma torna!!!!

    RispondiElimina
  11. tornata alla grande, adoro i dolci con il farro!

    RispondiElimina
  12. Bentornata!! Posso passare da te per colazione? ;-)

    RispondiElimina
  13. Giusto godersi la pausa estiva e poi ritornare cariche, con tante ricette per nuove colazioni, il momento della giornata più importante... in cui un buon dolce migliora subito l'umore e abbatte (quasi) l'ansia da sveglia... :-)
    Bentrovata!

    RispondiElimina
  14. vuoi abbandonare, peccato vedo che sei brava sia in cucina che nelle foto, mi dispiaerebbe perdert, vado in giro nel blog, ciao a presto

    RispondiElimina
  15. Bentornata!! Non ci pensare neanche a mollare è la tua passione e va coltivata, Poi fra un pò di tempo vedrai che anche la tua nanetta ti darà dei consigli e sarà commovente, ciao a presto

    RispondiElimina
  16. Ehi Liz....le passioni non si abbandonano!!!!
    Non è da te e poi cavolo sei bravissima!
    Ho assaggiato di tutto fatto da te....dal biscotto più semplice alla applecake più difficile!!!!
    Per fare tutto così hai il tuo ingrediente segreto: la passione!!!!! Lascia che la pandina stia attacata alle tue gambe ancora x un po poi chissà magari farete i dolci insieme....è il tuo "minuscolo spazio vitale".
    Ti voglio bene Lizzy. Sarah.

    RispondiElimina
  17. Ehi Liz....le passioni non si abbandonano!!!!
    Non è da te e poi cavolo sei bravissima!
    Ho assaggiato di tutto fatto da te....dal biscotto più semplice alla applecake più difficile!!!!
    Per fare tutto così hai il tuo ingrediente segreto: la passione!!!!! Lascia che la pandina stia attacata alle tue gambe ancora x un po poi chissà magari farete i dolci insieme....è il tuo "minuscolo spazio vitale".
    Ti voglio bene Lizzy. Sarah.

    RispondiElimina
  18. Ehi Liz....le passioni non si abbandonano!!!!
    Non è da te e poi cavolo sei bravissima!
    Ho assaggiato di tutto fatto da te....dal biscotto più semplice alla applecake più difficile!!!!
    Per fare tutto così hai il tuo ingrediente segreto: la passione!!!!! Lascia che la pandina stia attacata alle tue gambe ancora x un po poi chissà magari farete i dolci insieme....è il tuo "minuscolo spazio vitale".
    Ti voglio bene Lizzy. Sarah.

    RispondiElimina
  19. No, no, no come abbandonare?! Non ti voglio assolutamente sentire ;)
    Io qui trovo sempre tanta ispirazione e un ritaglio un momento di relax, non se hai visto una della ultime sfornate... ispirata da te, naturalmente!

    RispondiElimina
  20. Ecco il link: http://www.latartemaison.it/2013/08/fagottini-di-grano-verna-e-confettura-di-pere/

    RispondiElimina
  21. bello e buono, e il trucchetto delle prugne a metà cottura è una vera chicca. Un dolce perfetto per la colazione ma anche al pomeriggio con il tè. Le prugne poi sono una passione in questo periodo tra confetture e dolcetti ce n'è da scegliere. A presto e buona settimana, mony***

    RispondiElimina
  22. Bentrovata e Bentornata!
    Finalmente qualche ricetta con farine alternative!
    Lo proverò perchè mi ha davvero ispirato!
    Grazie e buona giornata
    Mug

    RispondiElimina
  23. MA come abbandonare!:-( No dai cambia idea!Mi rendo conto che sentirlo dire da me così latitante nei commenti sui blog che mi piacciono è imperdonabile ma io ho un gran piacere nel leggerti e nello scoprire le farine e gli accostamenti che caratterizzano gran parte dei tuoi dolci e delle tue paste dolci!eddai eddai ;-) ripensaci anceh un po' per me!

    RispondiElimina
  24. anche io ho passato un'estate un po' giù di corda e non sono stata molto presente sul blog, però mi sembra sia una fase che in tanti hanno passato, sarà il momento, sarà l'estate, sarà che questo piccolo mondo sembra diventato troppo grande, però alla fine qui si sta bene.. si condivide, ci si capisce, si lascia il proprio segno.. e a noi piace!!! mi piace passare da qui e non trovarti più sarebbe un peccato, perchè chiudere tutto, lascia tutto come stà e "passi" quando vuoi!! la torta è bellissima e mi piace sempre la frutta in questo tipo di ricette!!! un bacio

    RispondiElimina
  25. L'ho fatta!!! :) http://julieandjuliacooking.blogspot.it/2013/10/torta-di-farro-yogurt-e-prugne.html Un bacione

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...