20 ottobre 2015

Cake di ricotta con crumble speziato

cake di ricotta con crumble speziato

Una base super light e sanissima ricoperta di un crumble un po' più goloso e profumato di spezie. Ecco il cake di oggi.... e vien voglia di una colazione slow da fare in tutta calma per gustarsi una fetta di questo dolce, sorseggiando qualcosa di caldo e fumante, mentre fuori c'è solo tanta nebbia e freddo. 



cake di ricotta con crumble speziato


Cake di ricotta con crumble speziato

Ingredienti per 2 cake
120 gr. di zucchero di canna
4 uova 
150 gr. di ricotta
100 gr. farina 0
1 cucchiaio di lievito 
90 gr. di gocce di cioccolato 

per il crumble
60 gr. di farina 0 
60 gr. di zucchero di canna
30 gr. di burro 1 cucchiaino di cannella
noce moscata


  • Sbattete le uova con lo zucchero fino a formare una crema chiara e spumosa;
  • aggiungete la ricotta e amalgamate;
  • aggiungete poi, poco alla volta la farina, il lievito e le gocce di cioccolato.

per il crumble 
  • Mescolate la farina con lo zucchero e le spezie;
  • sbriciolate il burro fino ad avere un composto sabbioso.

  • Versate il composto negli stampi precedentemente imburrati e infarinati e cospargete la superficie con il crumble.
  • Infornate a 180° per circa 40 minuti o finché il cake è dorato in superficie e asciutto all'interno.

di Elisa Cilento  


5 commenti:

  1. ecco.. adesso ho voglia di rifare colazione!! morbidoso e croccantino .. non devo pensarci... b giornata! Nà

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai stasera puoi metterti all'opera! :)
      Un bacio!

      Elimina
  2. Magnifico! Ti chiedo una cosa però perché in passato mi è capitato di fare il plumcake usando stampi di cartone come i tuoi ma l'effetto finale non è stato come quando uso lo stampo in acciaio.. tu oltre ad imburrarli e infarinarli fai dell'altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Francesca, questa volta ho usato una striscia di carta da forno che ho posizionato sul fondo e sui due lati corti (nel'immagine si vede abbastanza), in modo tale da non fare attaccare il cake allo stampo di carta.
      In generale comunque lo stampo di carta tende a "lasciarsi andare" e quindi il cake non si gonfia molto, ma si adagia sui lati. Per farlo stare su bisognerebbe mettere lo stampo di carta all'interno di uno stampo di classico, così da non farlo allargare in cottura....

      Elimina
  3. Buoni!!! Se poi sono leggeri e light allora fanno per me che come sempre sono a dieta :-) Ciao cara!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...