11 novembre 2011

Di frutti antichi, la pomella genovese


Oggi niente ricetta, vorrei farvi partecipi di una scoperta.


Come ogni settimana ero al farmer's market "Campagna Amica" di Pavia, stavo facendo un giro tra i banchi per curiosare e capire se tra i prodotti di questa stagione poteva esserci qualcosa di nuovo. 
In effetti è andata proprio così ho trovato questa, per me, nuova varietà di mela...

Si tratta della pomella genovese, un frutto antico, non presente in commericio. Questa varietà di mela è tipica dell'Oltrepò Pavese e, molto probabilmente veniva venduta nei mercati genovesi, da qui il suo nome. Immaginatevi carovane che si avventuravano sulle antiche vie del sale per raggiungere a sud  le coste liguri, qui portavano le pomelle che, vista la resistenza di queste al lungo periodo, si conservavano molto bene sulle navi per i lunghi tragitti. Le pomelle venivano anche scambiate con il sale, prezioso per la produzione di salumi, tipici della zona dell'Oltrepò (queste info le ho scovate qui).

La pomella genovese è piccolina, verde con sfumature rosse, molto profumata e dolcissima al suo interno. Veramente una bella scoperta, di sicuro non mi sfuggiranno più!
Voi le avete mai viste?





14 commenti:

  1. Mi sa che devo venire a farmi un giretto a Pavia il sabato mattina!! Da come lo racconti sembra il mercatino delle meraviglie!! Al farmer's market di Milano non mi sembra di aver mai visto delle varietà particolari di frutta e verdura...non so se perchè anche lì sono di fretta oppure perchè il mercatino di Milano è più "standardizzato"...però domani giuro che provo a fare attenzione!

    RispondiElimina
  2. ma che bel mercatino!!! qui non c'è un cavolo!!!!! no non conosco queste mele ma devono essere gustosissime! baci

    RispondiElimina
  3. Una mela che nn conoscevo...ha un bellissimo colore davvero incantevole!!baci,Imma

    RispondiElimina
  4. ciao, scopro il tuo blog con belle ricette,e belle foto, tornerò presto!Intanto se vuoi partecipare al mio nuovo contest ...

    RispondiElimina
  5. @Carmen: capita più spesso di trovare qualche erba strana, non fraintendermi però! ;)

    @Ely: in inverno inoltrato non si trova niente neanche lì! :(

    @dolci a ...gogo!!!: grazie Imma!

    @Aurore: grazie, corro a vedere il tuo contest! a presto!

    RispondiElimina
  6. Ciao esploratrice :) Rispondendo alla tua domanda:
    'Ma figurati... io non distinguo una golden, da una grammy (granny?!) smith (smit?!)'

    RispondiElimina
  7. Quanto mi piacerebbe avere un farmer's market nella città in cui vivo, figurati che qui non esistono nemmeno i classici mercati che ci sono in tutte le città e i paesi del resto d'Italia. Complimenti per il blog, mi piace molto. Un bacio

    RispondiElimina
  8. @chatapoche: ahahah :DD

    @Donatella: evvero purtroppo questi mercatini sono troppo poco diffusi....

    RispondiElimina
  9. La pomella questa sconosciuta ;)
    E' giusto trovarla in un farmer's market è un prodotto locale che va tutelato e cercato... da un'esploratrice!

    RispondiElimina
  10. esistono delle meline gialle qui, si chiamano le mele champagne. sono dolcissime e fresche allo stesso tempo. me le hai ricordate con questo post:-)

    RispondiElimina
  11. @Canella impazzita: vedi io la mela champagne non l'ho mai sentita, carina!

    RispondiElimina
  12. salve a tutti io sono un produttore di pomelle genovesi questo anno ho impiantato 400 piante che andranno in produzione il prossimo anno sono contento di sapere che ci sono molti estimatori di prodotti naturali e genuini come la pomella la mia azienda e in una frazione di Romagnese la mia email e mirkolino.06@libero.it ciao a tutti

    RispondiElimina
  13. @Mirko: grazie a te perché porti avanti la produzione di questa varietà di mela locale che nei supermercati si vede ormai poco!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...