28 novembre 2011

i pepparkakor - biscotti allo zenzero e cannella

Pepparkakkor


E' iniziata la magia del Natale. Ecco i classici biscotti allo zenzero e
cannella che potrete realizzare e soprattutto decorare con i vostri
bambini!



Pepparkakor

Pepparkakor - biscotti allo zenzero e cannella

Ingredienti per circa 50 biscotti
180 gr. di acqua
140 gr. di miele millefiori
176 gr. di zucchero di canna
1 cucchiaio e mezzo di cannella in polvere
1 cucchiaio e mezzo di zenzero in polvere
3 chiodi di garofano (oppure mezzo cucchiaino di chiodi di garofano in polvere)
180 gr. di burro
580 gr. di farina di farro

Per la ghiaccia reale
200 gr. di zucchero a velo
1 albume+1 goccio di limone


  • In un pentolino mettete l'acqua, il miele, gli zuccheri e le spezie.
  • Portate a ebollizione, intanto mescolate spesso.
  • Spegnete il fuoco. Se avete utilizzato i chiodi di garofano, a questo punto toglieteli.
  • Aggiungete il burro a pezzetti, sciogliete bene mescolando.
  • In una ciotola capiente mettete la farina e il lievito.
  • Incorporate poco alla volta il composto liquido alla farina fino a che l'impasto si stacca facilmente dalla ciotola e diventa liscio e omogeneo.


  • Lasciate riposare in frigo per tutta la notte.
  • Se non avete tempo allora lasciate in frigo per un'ora, poi in freezer per mezz'ora e ancora in frigo per un'altra mezz'ora.
  • Stendendete la pasta a circa 2mm e ritagliate i biscotti e posizionateli sulla placca da forno rivestita con la carta da forno.
  • Infornate a 170° per circa 10 minuti o finché saranno dorati in superficie.
  • Lasciate raffreddare su una griglia.


  • Preparate la ghiaccia reale: setacciate lo zucchero a velo.
  • Montate a neve l'albume con un goccio di limone.
  • Incorporate poco alla volta lo zucchero utilizzando sempre le fruste elettriche alla massima potenza.
  • Il risultato sarà una crema compatta.
  • Deocorate i biscotti con un sac-a-poche.
  • Lasciate raffreddare la ghiaccia molto bene (almeno mezz'ora).



21 commenti:

  1. Sono davvero splendidi! e sopratutto proosti per un'ottima cusa!!mi è dispiaciuto non essere a milano per venire a vedervi! :((( bacino

    RispondiElimina
  2. Elisa, sei stata un angelo!!

    RispondiElimina
  3. Elisa, concordo con Lydia!
    Sei stata generosissima.
    Un sorriso glassato,
    D.

    RispondiElimina
  4. @Benedetta: mi avrebbe fatto molto piacere conoscerti, vabbé sarà per la prossima occasione! ;)

    @Lydia e Diletta: vi ringrazio tanto. A parte il piccolo contributo in biscotti avete fatto tutto voi! :)

    RispondiElimina
  5. Che bella iniziativa!!!! E questi biscotti sono stupendi, divertentissimi e sono sicura anche deliziosi!!!! Bravissima :-)))) Buona giornata

    RispondiElimina
  6. Ciao!
    Scopro ora il tuo blog e lo trovo carinissimo. Molto intimo e fatto di tante ricettine golose per la colazione che anch'io adoro!
    Bellissima iniziativa! :-)
    A presto!

    RispondiElimina
  7. Ma che bel blog, complimenti! Mi sa che realizzaerò un po' di tue ricette in versione gluten free. Ti farò sapere...

    RispondiElimina
  8. @Marina@QCne: grazie mille e buona giornata a te!

    @Luana: benvenuta!!

    @Elena: mi piacerebbe capire meglio il mondo gluten free, fammi sapere, mi interessa molto! ah, benvenuta! ;)

    @ichigo: grazie!

    RispondiElimina
  9. immagino che bella domenica! (che invidia!)
    buoni i pepparkakor li faccio anch'io :P

    RispondiElimina
  10. Che belli questi biscottini dal risvolto sociale!! Ma per caso sono quelli che c'erano nel pacchettino-regalo di Natale dell'anno scorso?? E cos'è questa nuova farina "buratto"?
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  11. sono proprio contenta che avete venduto tutto, ma partecipi di persona anche a quella di Roma?

    RispondiElimina
  12. sono nella to do list per Natale!
    belli e buoni, per una causa importante

    RispondiElimina
  13. Sono stupendi, faranno la calca per averne uno :) Ho parlato con Ale di Timo e Maggiorana di questa iniziativa. Io ho mandato alcuni prodotti emergenziali, ma non ho proprio fatto in tempo a fare nulla... disgraziata me! Mi sarebbe piaciuto sul serio contribuire un po' di più!

    RispondiElimina
  14. Ma che meraviglia... sei stata bravissima ;)
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  15. @Carmen: per la farina buratto io trovato alcune info qui http://manila.evectors.it/perinotti/stories/storyReader$27

    @chatapoche: bhé hai credo che il tuo contributo sia stato preziosissimo!

    @tutti: grazie mille!! :)

    RispondiElimina
  16. Davvero senza di te non sarebbe stato così bello.
    E quella glassa, bianca bianca, ci ha fatte morire tutte di vergogna :)

    RispondiElimina
  17. ma il triceratopo l'hai censurato ...
    buuuuuu !!!!!!

    RispondiElimina
  18. davvero una bella idea regalo.Complimenti!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...