24 ottobre 2011

biscotti di Enkir al melograno





Sabato scorso mi sono affacciata per la prima volta nel mondo della fotografia, ho partecipato ad un corso di food&foto con Alessandro Guerani, che si è svolto presso il fornitissimo e bellissimo store milanese kitchen


Vabbé innanzitutto ho avuto la conferma (semmai fosse stata necessaria) che è "utile" avere (prima o poi nella vita) una reflex, perchè con una compatta non è che si possa andare molto in là .... è stato interessante anche conoscere alcuni piccoli trucchetti che possono essere utili per chi fotografa abitualmente da casa propria, alcuni accorgimenti sono stati messi in pratica subitissimo e i risultati sono stati soddisfacenti, pur avendo una compatta!. Ecco alcuni scatti che non ho ritoccato, evvai! (tranne l'ultima dove ho dovuto applicare un effetto sfocato che con la compatta non è proprio possibile ottenere! ;))

Ma parliamo della ricetta di oggi: della farina Enkir vi avevo già parlato e vi avevo detto che l'avrei usata per una frolla ... poi avevo del melograno che volevo assolutamente usare per dei biscotti e da questa base è nato il mix di sapori con le madorle e i fiocchi di riso che danno un pò di croccantezza...



Ingredienti per 11 biscotti di circa 5 cm (di lato o di diametro)
150 gr. di farina di Enkir (potete sostituire con farina 00)
50 gr. di mandorle tritate
40 gr. di fiocchi di riso
110 gr. di zucchero di canna
1 bustina di vanillina
1 fialetta di aroma di vaniglia
110 gr. di burro fuso
1/4 di cucchiaino di lievito
1 uovo
150 gr. chicchi di melograno

Sgaranate un meolgrano
In una ciotola versare tutti gli ingredienti secchi: la farina, le mandorle, i fiocchi di riso, lo zucchero, la vanillina, il lievito.
Aggiungete l'aroma di vaniglia e i chicchi di melograno, mescolate delicatamente.
Incorporate l'uovo e poi il burro fuso, lavorate velocemente.
Formate una palla, inserite il composto in una busta trasparente per alimenti e lasciare riposare in frigo per un'ora.

Riprendete l'impasto e stendetelo su un piano di lavoro infarinato a circa 5 mm.
Ritagliate i biscotti e posizionateli su una placca ricoperta di carta da forno.
Infornate a 180° per 15 minuti o finché saranno dorati in superficie.

Per questa ricetta ho utilizzato alcuni prodotti bio:
farina di Enkir bio
fiocchi di riso bio
zucchero di canna bio
uovo bio
melograno bio


Con questa ricetta partecipo al contest di AboutFood Cachi & Melagarana








12 commenti:

  1. la ricetta è veramente molto interessante e intrigante, sono curiosa su questa farina.
    e complimenti per le foto perchè veramente belle, il tuo corso è stato proficuo.

    RispondiElimina
  2. sono belli anche in versione quadrata.

    RispondiElimina
  3. bellissimi con la melagrana. io ne ho due e non sapevo cosa farci (prima di adesso).
    Cioè. Quando non ce l'hai, ed è autunno, pare che tutte le ricette che ti passano per le mani prevedano l'uso di melagrana. Se ne hai a disposizione, le guardi ogni mattina pensando "cosa ne farò"?
    grazie quindi x la ricetta!
    XD

    RispondiElimina
  4. @Raffaella: anche a me piacciono molto quadrati, pensa che ho da poco acquistato un set di formine tutte quadrate!

    @Rossella: che piacere averti qui! anche io non avevo mai usato il melograno, mi piace molto anche nei biscotti. L'unica cosa è che rimangono un pò umidi quindi bisogna consumarli in fretta (ma questo non è un grosso problema! ;)

    RispondiElimina
  5. Bellissimi questi biscotti! E devo dirti che con il melograno non avevo mai provato a fare un dolce, tanto meno dei biscotti. Dovrò provarli, perchè in effetti hanno il delizioso aspetto dei frutti rossi... vabbè, vado a sgranare i chicchi, temo mi ci vorrà una vita, ma lo amo così tanto, che spesso nella foga mi mangio pure la buccia bianca (che manco a dirlo, è amarissima). Molto originali! Copierò!
    A presto
    Mari

    RispondiElimina
  6. Interessante! Io temevo invece che. I semini restassero "secchi"... La frutta negli impasti è il mio cruccio, dici che 'asciugare' i grani qualche minuto in forno, per essiccarli preventivamente, possa funzionare? XD

    RispondiElimina
  7. @chatapoche: grazie! .... ma, sgranare il melograno alle 2 di notte?? ... ma non sei un umano, sei un robot! :)

    @rossella: asciugare i chicchi in forno potrebbe aiutare, non vorrei però che perdessero la loro "sugosità", che è un pò la loro caratteristica ... se provi fammi sapere come ti sono venuti, grazie mille!

    RispondiElimina
  8. che "chiccheria" questi biscotti! grazie per la ricetta :)

    RispondiElimina
  9. @leda: ma grazie, non sai che piacere mi fa ricevere questo commento da te! :)

    RispondiElimina
  10. che buoni questi biscottini! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...