19 gennaio 2012

Graham crackers di Miette


La prima volta che ho visto i graham crackers è stata questa estate durante il meraviglioso viaggio negli Stati Uniti
San Francisco abbiamo fatto un piacevole giretto per il Ferry Building Marketplace e proprio qui ho scoperto Miette Patisserie, un posto incantevole dove si respira aria d'altri tempi e dove i dolcetti sono così delicati ed eleganti che è quasi un peccato addentarli! 





Indecisa su cosa prendere, ho optato poi per i graham crackers, curiosa di capirne il gusto. 
Recentemente, presa dallo shopping frenetico su amazon ho acquistato il libro di ricette della pasticceria, già solo la copertina mi ha incantata!

Sfogliando il bel libro mi è caduto l'occhio proprio sui cracker che non ho potuto non fare immediatamente.
In realtà questo nasce come biscotto totalmente integrale e un po' "austero", Miette lo ha "ingentilito" utilizzando la farina 00, del burro in più e un goccio di miele. 

Ingredienti per 19 biscotti:
225 gr. di farina 00 biologica
50 gr. di farina integrale, macinata a pietra, biologica (prodotto a km zero)
mezzo cucchiaino di sale
una punta di cannella in polvere
140 gr. di burro a temperatura ambiente (la prossima volta ne metterò 110 gr.)
40 gr. di burro salato a temperatura ambiente
85 gr. di zucchero di canna 
30 ml di miele
zucchero bianco per la superficie dei biscotti


Mescolate le farine, il sale e la cannella.
In un'altra ciotola amalgamate il burro, lo zucchero e il miele per 5 minuti, finché il composto sarà cremoso. 
Aggiungete gli ingredienti secchi (farine, sale e cannella) poco a poco e amalgamate il tutto. 
Mettete il composto in una busta trasparente per alimenti e lasciate riposare in frigo per 30 minuti (si conserva in frigo anche per 2 giorni).
Riprendete l'impasto e stendetelo sottilmente (2/3 mm), ricavate i biscotti e adagiateli su una teglia ricoperta di carta da forno.
Cospargete la superficie dei biscotti con lo zucchero bianco.
Infornate a 180° per 10-12 minuti, finché saranno leggermente dorati in superficie.
I biscotti dovranno risultare croccanti.



25 commenti:

  1. sto sbavando....Cristina, una vagonata please!!!^_^

    RispondiElimina
  2. Devono essere veramente buonissimi! I<3USA ;) bacio

    RispondiElimina
  3. Ma che ricettina particolare!!!
    Mi piace questo incrocio tra un creckers ed un biscotto..sarei proprio curiosa di provarli!!
    Magari se un giorno riuscirò anch'io a fare un viaggetto negli stati uniti... mi sa che faccio prima a provare la tua ricetta! :-D
    Un bacione

    RispondiElimina
  4. buoni! io amo qualsiasi cosa con la cannella! ma i graham crackers con la cannella è un preferito dalla mia infanzia... non li ho mai fatti in casa però!

    RispondiElimina
  5. cercavo una ricetta healthy per fare i crackers!...e sono arrivata a te! destino?...non so. Faro' la ricetta insieme ai cuochini di TLK: merci!!

    RispondiElimina
  6. siamo tutte e due alle prese con Miette! prima o poi finiremo per postare la stessa ricetta lo stesso giorno... ahah!

    RispondiElimina
  7. Buonissimi non sapevo che si chiamavano cosi.. i viaggi insegnano sempre molto! anche dal punto di vista culinario.. un bacio
    vale

    RispondiElimina
  8. Uno, ma anche due tre quattro per sfuggire a questo ignobile freddo Eli :)

    RispondiElimina
  9. Ho proprio qui davanti a me un caffè...ci vorrebbero i tuoi graham...

    RispondiElimina
  10. Ma che carini!anch'io ne vorrei un po';-)

    RispondiElimina
  11. Oh mamma, li voglioooooooooo ^_^ Mi son sempre piaciuti un monte questi biscotti e quel tocco di miele di ispira un sacco. I tuoi sono anche bellissimi. Sembrano davvero usciti dalla pasticceria. Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  12. Sono fantastici! Ti confesso che all'idea fossero salati e non dolci mi ha praticamente pervasa un brivido di piacere... ma se ci inventassimo la versione 'antipasto'?! Sai, io ho un vero e proprio debole per il salato! Comunque sia, dolci o salati, i tuoi sono stupendi! Bravissima!

    Un bacione
    Mari

    RispondiElimina
  13. @Carlotta: che bello! poi dimmi come è andata! :)

    @Monica: come si fa a resistere! mettiamoci d'accordo sulle prossime produzioni! ;)

    @chatapoche: vai Mari, allora a tocca a te per il salato! ;)

    Grazie a tutti ragassuoli! :)

    RispondiElimina
  14. mi sembra di sentirne il sapore, mmmm!

    RispondiElimina
  15. grazie a te di essere passata nel mio blogghino. io ti starò spesso tra i piedi!!
    buona giornata!

    RispondiElimina
  16. ho proprio l'acqualina, c'ho 'na fame...

    RispondiElimina
  17. una ricetta magnifica, semplice e invitante a cui ispirarsi.
    ciao cara, buon fine settimana
    Vale

    RispondiElimina
  18. Ma che belli!!! Sono perfetti e devono essere anche buonissimi...come hai fatto a bucherellarli tutti in quella maniera?

    RispondiElimina
  19. da provare, così semplici e puliti! :-)

    RispondiElimina
  20. Li adoro quella via di mezzo tra dolce e salato, perfetti per il te delle 17.00!!!! Baci

    RispondiElimina
  21. @Donatella: ho usato uno stuzzicadenti! ;)

    RispondiElimina
  22. non riuscirei a farli così perfetti! troppo brava! ti invidio un po'... :)
    buon we

    RispondiElimina
  23. @Gio: sei troppo gentile! :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...