22 maggio 2014

Clafoutis di orzo alle fragole: il mio must dei dolci al cucchiaio

breakfast at lizzy's - clafoutis orzo e fragole

Alle 5 ricette con le fragole dell'ultimo post aggiungo la sesta: il clafoutis, un must in questo periodo. Un dolce morbido e profumato, ideale come dessert, per il dopo-pasto, ma anche come merenda, magari accompagnato da una pallina di gelato al fiordilatte e un po' di brezzolina estiva che vi accarezzerà i capelli. 


breakfast at lizzy's - clafoutis orzo e fragole

La ricetta

Tempo di preparazione: 15 minuti
Tempo di cottura: 35 minuti


Ingredienti per una teglia 22x33 e 4 stampi di 10 cm di diametro
450 gr. fragole
50 gr. zucchero integrale di canna
4 uova
150 gr. zucchero di canna
70 gr. farina di orzo
50 gr. farina 0
300 ml latte intero
sale una presa
burro+zucchero per gli stampi 
  • Pulite le fragole e tagliatele a metà, aggiungete 50 gr. di zucchero integrale di canna. Mescolate e lasciate da parte. 
  • Montate le uova con lo zucchero fino a formare una crema chiara e spumosa. 
  • Aggiungete il latte e poi, poco alla volta le farine setacciate e poi il sale. 
  • Imburrate e cospargete gli stampi di zucchero e adagiate sul fondo le fragole. 
  • Versate sopra il composto, che dovrà coprire appena le fragole. 
  • Infornate a 180° per 15 min., poi abbassate a 150° e tenete in forno per altri 20 minuti o finché il clafoutis sarà dorato in superficie.
  • Lasciate intiepidire prima di servire. 


11 commenti:

  1. Deliziosissimo!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu! buona giornata a te! :)

      Elimina
  2. Sembra buonissimo...complimenti!

    http://www.campiflegrei.na.it/index.php/category/gastronomia/

    RispondiElimina
  3. Mai usata la farina di orzo, mi incuriosisce molto. Questo clafoutis deve essere molto goloso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io la uso spesso ed è molto versatile, provala, poi mi dici come è andata!
      Ciao!

      Elimina
  4. ecco... con il dovuto ritardo, finalmente approdo nel tuo delizioso angolo del web.
    Condivido la smodata predilezione per i dolci e proprio non mi rassegno, nei quasi perenni periodi di dieta, al privarsi della colazione, il pasto più importante della giornata. Sposo in toto la tua filosofia.
    Evviva i dolci a cucchiaio, evviva le belle collaborazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria, che bello averti qui!
      Si evviva le belle collaborazioni, grazie alle quali è possibile conoscere tante persone così talentuose!
      Un abbraccio!

      Elimina
  5. da quanto non faccio il clafoutis! troppo direi, decisamente troppo. mi piace l'idea della farina d'orzo ed anche l'immagine della brezzolina tra i capelli gustando queste chicche. mi ci vorrebbe una dolce pausa così :) un bacione, buon serata

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
  7. sai che la farina id orzo non l'ho ancora usata???!!

    mi incuriosisce parecchio!
    proverò!
    ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...