12 novembre 2015

Torta speziata di zucca e cioccolato (senza burro, senza olio)


Dopo castagne, pere, nocciole, un'altra ricetta che più autunnale di così si muore! Una torta profumata di cannella e noce moscata, con zucca e cioccolato

Come sempre la mia svolta light si riflette ancora una volta nelle ricette che propongo, e quindi anche qui non troverete tracce di burro e di olio (se non per ungere un pochino gli stampi). 

Buona colazione/merenda! :)



Torta speziata di zucca e cioccolato 
(senza burro, senza olio)

Ingredienti per due torte di 17 cm di diametro

150 gr. di farina Enkir
150 gr. di farina integrale
2 cucchiaini di cacao
1 cucchiaino di cannella 
1 grattata di noce moscata 
1 bustina di lievito per dolci 
250 gr. di zucchero di canna
125 di ricotta
3 uova 
180 gr. di zucca lessata e schiacciata
150 gr. di cioccolato fondente
100 ml di latte 

  • In una ciotola unite gli ingredienti secchi: le farine il cacao, le spezie e il lievito;
  • A parte unite la zucca con il latte e con il cioccolato e scaldate al microonde fino a far fondere il cioccolato, amalgamate il composto e fate intipeidire;
  • A parte montate la ricotta con lo zucchero fino a formare una crema e poi incorporate un uovo alla volta;
  • Unite il composto con la zucca alla crema di ricotta, zucchero e uova;
  • aggiungete, poco alla volta, le farine e amalgamate bene il tutto;
  • Versate il composto negli stampi precedentemente imburrati e infarinati e infornate a 180° per circa 40/45 minuti o finché la torta è gonfia e asciutta all'interno.







10 commenti:

  1. Dolce interessante, da provare senz'altro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si Francesca, a noi è piaciuto molto! :)

      Elimina
  2. Ciao! ricetta molto interessante, non vedo l'ora di provarla :)) solo una domanda: cos'è la farina Enkir? La trovo facilmente? grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! la farina Enkir si trova per lo più nei negozi bio. Ecco qualche info in più:
      L'ENKIR (triticum monococcum - monococco)
      Cereale antico selvatico l' Enkir è un cereale "vestito" appartenente alla specie diploide addomesticata nel vicino Oriente 10-12 000 anni fa. E'considerato il padre dei cereali e cresce spontaneo ancora oggi in alcune zone della mezzaluna fertile (Turchia e Iran).E' ritenuta una specie fondamentale per la nascita dell'agricoltura moderna, ha un' ampia adattabilità, minime esigenze nutrizionali ed è naturalmente resistente a patogeni e parassiti e pertanto si adatta bene ad ambienti colturali marginali. Viene anche indicato come il vero cereale biologico . Possiede un alto contenuto proteico , in media il 18 % ( con punte fino al 24%) ed un elevata quantità di carotenoidi che hanno importanti ruoli nelle funzioni cellulari e che sono efficienti antiossidanti. La farina di Enkir è di colore giallo naturale (http://www.mulinomarino.it/cereali.php)

      Elimina
  3. e' davvero meravigliosa!
    ps. ti aspetto da me con un golosissimo contest. Chiamo

    RispondiElimina
  4. Si può sostituire se non reperita la farina Enkir con farina 00?Grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! si, puoi sostituire la Enkir con una farina 00. Grazie a te!! :)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...